INTERVISTE

Avellino, Carriero: “Non si può far altro che chiedere scusa, dobbiamo ricompattare l’ambiente”

Il commento a fine gara del calciatore biancoverde

Ai margini della sconfitta in casa del Foggia che ha sancito il quarto posto nella classifica finale del girone c di lega pro, il centrocampista dell’Avellino Giuseppe Carriero ha parlato, ai microfoni di Prima Tivvù, del deludente risultato.

C’è poco da dire, siamo sempre lì da inizio stagione. Io sono qua per dire scusa a tutti i tifosi a nome di tutta la squadra. È stata una stagione difficile soprattutto a livello mentale, non c’è mai stato un periodo sereno. Oggi avevamo l’occasione di ricompattare l’ambiente e di farci trascinare verso un obiettivo. Questo match point ce lo siam giocati e non si può far altro che chiedere scusa. Adesso ci ributteremo nel lavoro, siamo delusi ma io sono il primo a crederci. Più che per il terzo posto, era per ricompattare l’ambiente, con i tifosi che ci hanno sempre seguito. C’è da riscattarsi sicuramente. È difficile anche trovare le parole, c’è da dimostrare. Piano piano partita dopo partita dobbiamo ricompattare l’ambiente e dobbiamo dimostrare quanto valiamo. Noi non siamo quelli di oggi, tutto sta nelle nostre mani. Sicuramente tutti dobbiamo dare qualcosa in più, io per primo”.

Articoli correlati

Back to top button