INTERVISTE

Avellino, Murano: “Abbiamo bisogno di più gente allo stadio, domani mattina avrò degli esami”

Ecco cosa ha detto il nuovo centravanti biancoverde

È durata poco meno di 45 minuti il derby di Jacopo Murano. L’attaccante nel post gara, ai microfoni di Prima Tivvù, ha parlato dell’infortunio patito nel corso della prima frazione di gara.

Avrei preferito un esordio migliore al Partenio. Domani mattina avrò degli esami strumentali e vediamo come andranno. Stiamo cercando di capire cos’è, ad oggi non lo so però ho fastidio ancora”.

Prosegue analizzando l’importante successo ottenuto contro la Juve Stabia:Dopo 4 pareggi in casa ci doveva per forza essere la vittoria. Dovevamo rispondere con i tre punti e così è stato. È stata una gara un po’ difficile all’inizio, loro erano arroccati dietro però poi l’abbiamo sbloccata. Abbiamo preso un gol evitabile. 3 punti importanti, speriamo di continuare così”

Sulla trattativa che lo ha portato qui ad Avellino: Appena ho sentito la chiamata del presidente e del direttore non ci ho pensato su due volte. Poi è normale che ci sono alcune pratiche da avviare, avevo un altro anno e mezzo di contratto col Perugia. Con lo spogliatoio mi trovo bene, sono stato facilitato dal fatto che conoscevo già qualche compagno di squadra. Col mister ci confrontiamo spesso, speriamo di continuare e che non si nulla di grave”.

Sulla prima rete con la maglia biancoverde nella sua Potenza:Purtroppo non ho potuto esultare essendo di là, non me la sentivo. Però dentro di me è stato una bella goduria, ci tenevo a far bene fin da subito. Oggi c’è stato questo piccolo imprevisto”.

Sul rapporto con Maniero:Mi trovo bene con Riccardo, in allenamento ci cerchiamo spesso. Anche oggi, qualche fraseggio abbiamo cercato di farlo. Sono contento per lui, sta dimostrando di essere ancora un attaccante super importante”.

Sul campionato:Dobbiamo pensare partita dopo partita e ne dobbiamo vincere il più possibile. L’anno scorso abbiamo vinto un campionato che a sei partite dalla fine eravamo a -7. Quindi tutto può succedere. Sarà il campo a decidere, io ci credo“.

Chiosa con un messaggio rivolto ai tifosi:C’è bisogno di molta più gente allo stadio, però si fanno sentire. Speravo in un esordio migliore al Partenio”. 

Articoli correlati

Back to top button