INTERVISTE

Palmegiani precisa: “Mie parole fraintese, rispetto immenso verso l’Avellino”

Le parole della procuratrice dei due calciatori

Lara Palmegiani, agente di Sonny D’Angelo ed Agostino Rizzo, ai microfoni di Prima Tivvù, ha dichiarato: “I ragazzi si sono trovati benissimo ad Avellino. Hanno fatto un campionato importante, non solo loro due ma tutta la squadra. Ovviamente la loro volontà sarebbe di continuare il percorso, e dipende da quelle che sono le volontà della società proprietaria dei cartellini dei ragazzi. Se mister Braglia ed il direttore Di Somma riterranno D’Angelo e Rizzo due giocatori ancora per la rosa dell’Avellino, il loro percorso e il nostro percorso continuerà nella speranza che quest’anno ci sia finalmente la vittoria di una società così tanto importante. E diversamente, siamo in periodo di mercato, ognuno farà le scelte più opportune. È normale, i ragazzi sono di proprietà dell’Avellino e devo aspettare che loro mi dicano”.

Prosegue dicendo:Ci tengo a chiarire quanto è stato travisato nelle mie parole stamattina nel rispetto immenso che io ho nei confronti della famiglia D’Agostino, dell’Avellino calcio, di tutta la tifoseria e del direttore Di Somma, e i miei ragazzi altrettanto. Tanto che D’Angelo è stato il primo a gennaio, ed io con lui, a dichiarare di rifiutare offerte dalla B per continuare il percorso con l’Avellino. Tale rimane la nostra idea. Che poi sia stato tagliato e rimanipolato il fatto che io potessi andare contro la società perché non ci sono stati i contatti, non è questo quello che tenevo a comunicare”.

Articoli correlati

Back to top button