Avellino Calcio – Capuano: “Voglio una squadra ignorante e aggressiva. Meola è un’alternativa a Celjak”

Avellino Calcio – Capuano: “Voglio una squadra ignorante e aggressiva. Meola è un’alternativa a Celjak”

Le parole del tecnico biancoverde alla vigilia della gara contro il Catanzaro

di Redazione Sport Avellino

Vigilia di CatanzaroAvellino. I biancoverdi vogliono provare a conquistare dei punti preziosi in trasferta per raggiungere al più presto l’obiettivo stagionale. Domani sera al “Ceravolo” ci sarà l’anticipo di campionato. Pochi minuti fa il tecnico avellinese, Ezio Capuano, ha presentato la gara – dicendo: “La prestazione contro la Reggina mi è piaciuta, sono orgoglioso della mia squadra, mi regala sempre forti emozioni. Domenica scorsa ci hanno scippato, a Taibi hanno raccontato un’altra partita. E’ strano che un dirigente di spessore possa dire cose del genere. L’Avellino è reduce da tre grandi prestazioni, mi aspetto un altro passo, resto tranquillo e fiducioso. Il Catanzaro è una squadra in difficoltà, ma è stata costruita per vincere e ha grande qualità. Dobbiamo mantenerli lontani dalla nostra porta, dovremmo essere aggressivi. Meola è un calciatore che può tornarci utile, è un’alternativa a Caljak. E’ un ragazzo serio e capace. Dovete chiederlo a Di Somma se verrà tesserato o meno. I problemi societari non devono interessarci, sperando che si risolvi tutto al più presto”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy