Avellino, Capuano: “Una gara da vincere, Lombardi? L’ho solo salutato”

Le parole in sala stampa del tecnico biancoverde

di Redazione Sport Avellino

Voleva i tre punti mister Capuano che non è contento del pari ottenuto contro la Cavese questo pomeriggio al Partenio- Lombardi. In sala stampa il tecnico biancoverde analizza così la prestazione offerta dalla sua squadra: “La Cavese ha fatto una partita diligente e difensiva. Ho messo un palleggiatore in più che era Izzillo per liberare Di Paolantonio. Ho fatto fare muro a Ferretti. Abbiamo cercato di migliorare in corsa. Brutto il primo tempo, nel secondo ho visto un bell’Avellino. Siamo stati anche sfortunati in occasione della traversa. Li abbiamo sfondati sulle fasce in maniera disarmante, senza però riuscire a portare a casa i tre punti.”

Capuano rende merito alla Cavese per il punto portato a casa: “Onore e merito a chi ottiene il risultato, perché pareggiare ad Avellino è un buon risultato per la Cavese che, però, ha perso troppo tempo nell’arco di tutta la partita. Giocare in un ambiente così è stato complicato. Il primo tempo non mi è piaciuto, meglio il secondo dove però non siamo riusciti a sfruttare le occasioni. Non posso dire nulla a questi ragazzi.”

L’assenza del tifo ha reso l’atmosfera quasi surreale: “Il clima non ci ha aiutato ma la decisione dei tifosi va condivisa. Giocare un derby senza pubblico è complicato. Volevamo vincerla per loro, ho anche rischiato togliendo un difensore per un attaccante.”

Sulla visita negli spogliatoi da parte dell’imprenditore Giovanni Lombardi: “Non facciamo gossip. Sono arrabbiato per il pareggio, ho salutato il dottor Lombardi, nient’altro.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy