Basket A2 femminile: Ariano Irpino show all’esordio, Roma si inchina al debutto

Basket A2 femminile: Ariano Irpino show all’esordio, Roma si inchina al debutto

Sugli scudi Valentina Fabbri autrice di 14 punti e ben 18 rimbalzi

di Davide Baselice, @davidebaselice

Miglior inizio non poteva esserci per la Farmacia del Tricolle Ariano Irpino che nella prima giornata del girone Sud del campionato femminile di serie A2 supera per 76-54 il Gruppo Stanchi Orthona Roma. Sugli scudi Valentina Fabbri autrice di 14 punti e ben 18 rimbalzi. In doppia cifra anche Zanetti (16), Orchi (14) e Zitkova (10). Nelle fila ospiti i 14 punti a testa di Pepe Hernandez e Masic non evitano il primo passo falso della stagione.

La partenza è di quelle a dir poco entusiasmanti per la formazione del Tricolle che dopo sei giri di lancette è già avanti 8-4 contro le capitoline. La differenza la fa la prestazione al tiro con Ariano che mette a referto numeri interessanti (4/7) mentre sulla sponda ospite il dato preoccupa (1/8). Le irpine trovano in Fabbri un punto di riferimento nel pitturato con otto punti ed altrettanti rimbalzi nel primo tempo di gara. Non sono da meno Zitkova e capitan Scibelli che costruiscono il vantaggio di tredici lunghezze. L’Athena soffre palesemente la fisicità delle irpine e riesce a trovare canestro soltanto in ripartenza. Hernandez e Masic sono i punti di riferimento per Roma che ha la forza di rientrare in partita sul finale del primo tempo quando con Moretti e la solita Masic che consentono il sorpasso sul 35-34. Uno spavento che durerà qualche istante perché il primo canestro di Albanese vale il mini vantaggio all’intervallo (40-38).

C’è da soffrire dopo la pausa per il tè caldo al PalaCardito con l’Athena Roma che cerca di tenersi a contatto con Masic. Dopo questo aggancio delle ospiti (42-42) viene fuori il lato migliore delle ragazze di Orlando che spaccano in due il match con un mega parziale di 20-4 in cui a metterci lo zampino sono Zanetti ed Orchi con quest’ultima a firmare un gioco da tre punti. Nel quarto periodo c’è solo da amministrare il rassicurante vantaggio per le biancorosse che dominano nei punti in area (38) e in quelli dalla panchina (13 contro 6).

RISULTATI: Cus Cagliari – Virtus Surgical Cagliari 58-63; CariSpezia Cestistica Spezzina – San Salvatore Selargius 70-61; La Molisana Campobasso – Retail Galli San Giovanni Valdarno 77-70; Nico Basket Femminile – High School Basket Lab 71-42; Jolly Acli Livorno – Fe.Ba. Civitanova Marche 62-57; Farmacia del Tricolle Ariano Irpino – Athena Roma 76-54; La bottega del tartufo Umbertide – E Work Faenza 89-84

CLASSIFICA: Nico Basket Femminile, CariSpezia Cestistica Spezzina, La Molisana Campobasso, Jolly Acli Livorno, Virtus Surgical Cagliari, La bottega del tartufo Umbertide, Farmacia del Tricolle Ariano Irpino 2; Retail Galli San Giovanni Valdarno, Belli 1967 Viterbo, E Work Faenza, Athena Roma, Fe.Ba. Civitanova Marche, Cus Cagliari, High School Basket Lab 0

PROSSIMO TURNO: High School B. Lab – La Bottega del tartufo Umbertide (06/10); Athena Roma – Cus Cagliari (5/10); Virtus Surgical Cagliari – Nico Basket F. (05/10); San S. Selargius – Belli 1967 Viterbo (05/10); Fe.Ba. Civitanova Marche – La Molisana Campobasso (6/10); Retail Galli S. Giovanni Valdarno – Jolly Acli Livorno (6/10); E Work Faenza – Farmacia del Tricolle Ariano Irpino (5/10 ore 20:30)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy