Scandone Avellino, Marzaioli: “Si è vista la differenza tecnica con Salerno ma non molliamo”

Scandone Avellino, Marzaioli: “Si è vista la differenza tecnica con Salerno ma non molliamo”

Il play – guardia della Scandone analizza la sconfitta contro la Virtus Arechi

di Redazione Sport Avellino

A commentare la sconfitta contro la Virtus Arechi Salerno è stato Domenico Marzaioli, uno degli elementi di maggiore esperienza della Scandone Avellino. “E’ un risultato poco meritevole perchè siamo stati per tre quarti in partita ma siamo stati poco attenti in alcune situazioni difensive. Ovviamente c’è tanto da lavorare perchè paghiamo ritardi fisici e tecnici. Mi dispiace per questa sconfitta. Alla fine è venuta fuori la differenza tecnica ma per limare il gap dobbiamo lavorare tanto in palestra.”

L’ex Caserta non fa particolari drammi per il ko: “Meglio affrontare adesso delle big come Salerno e Palestrina ma serve maggiore attenzione e soprattutto più cazzimma in un campionato simile. Ieri si poteva perdere ma la sconfitta di trentacinque punti di domenica non è un risultato ammissibile.”

Giocare davanti al pubblico può essere un aiuto in più al giovane roster biancoverde: “Il PaladelMauro è un campo che ho sempre ammirato quando sono venuto con Caserta e Brindisi. Ambienti come quello di Avellino ti aiuta ad essere supportato e dare tanto per risollevarci. Dobbiamo onorare la maglia e ripagare il sostegno dei nostri tifosi.”

Marzaioli, infine, si sofferma anche sulla propria condizione: “Fisicamente sto abbastanza bene e mi sono sempre allenato. Ovviamente il dettaglio fisico nel non aver fatto la preparazione sta incidendo. Credo che tra un mese vedremo i primi frutti del lavoro di queste prime settimane di lavoro. Ci tocca arrivare carichi ai prossimi appuntamenti a partire dalla sfida di sabato sera sul campo di Ruvo di Puglia.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy