Rastelli studia l’Avellino, a Terni si prospettano grandi novità

Contro la Ternana, sabato potrebbero esserci novità negli uomini e nel modulo. La squalifica di Eros Schiavon impone un cambio sulla linea mediana. Altro cambio presumibile sarà quello in difesa, ritornato dalla squalifica Saulo Decarli potrebbe sostituire l’infortunato Izzo, mentre al centro invece spazio a Maurizio Peccarisi. Ma Rastelli potrebbe anche di riproporre lo schema visto venerdi contro il Latina, una difesa a quattro, con tre centrali mediani e un trequartista dietro le due punte. Potrebbe essere più di un’idea, specialmente per tenere più in equilibrio in fase difensiva con l’arretramento di Zappacosta e Bittante sulle corsie esterne. Il tecnico Rastelli potrebbe chiedere naturalmente maggiore copertura e uno sforzo in più in fase di attacco. Contro le “Fere” potrebbe esserci l’esordio di Samuele Pizza, sono alte le possibilità di vedere l’ex Viareggio in campo dal primo minuto. Il mediano è favorito su Federico Angiulli, mentre sono alquanto difficili le probabilità di vedere Romulo Togni in campo. In attacco attenzione a Castaldo che è in diffida. Il bomber di Giugliano farà coppia con Galabinov, anche se Camillo Ciano scalpita per un posto da titolare. Posto che potrebbe essere quello di trequartista dietro le due punte.

Leggi anche

Scandone che beffa! Rimonta e controrimonta: vince Salerno 85-79

Avellino sciupa un vantaggio a pochi secondi dalla fine, regalando la vittoria alla Virtus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.