Avellino Calcio – Izzo: “E’ diventata una buffonata. Il quasi non esiste, dobbiamo fare le cose serie”

Luigi Izzo è a Napoli, nel palazzo dello studio notarile Di Lorenzo, accompagnato dai soci Autorino e De Lucia. Ai microfoni dei giornalisti presenti ha dichiarato: “La pec dell’avvocato Reppucci è stata inviata a Nicola Circelli con tutte le indicazioni possibili. Io ora salgo dal notaio. E’ diventata una buffonata, una macchietta. Se Circelli avesse voluto confermare quello che proclama sempre avrebbe dovuto essere qui. Mi hanno detto che forse sarebbe venuto l’avvocato di Circelli con delega alla firma, ma non so se sono dicerie o meno. Lui ha detto che la situazione contabile è quasi simile a quella di due mesi fa. Il quasi non esiste, dobbiamo fare le cose serie“.

Leggi anche

Avellino, quando la “testa” è un fattore: nella top-10 solo in 2 meglio dei lupi

Che arrivino su azione o da fermo, che sia corner o calcio piazzato, i gol …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.