US AVELLINO

Avellino, De Vito: “Siamo lupi e sappiamo che ci tocca lottare, Gautieri ha portato tranquillità”

Le parole del diesse della compagine irpina

Il direttore sportivo dell’Avellino Vincenzo De Vito, intervenuto ai microfoni di Sport Channel 214, ha parlato delle attuali difficoltà che sta attraversando la formazione biancoverde.

Abbiamo delle difficoltà, purtroppo fa parte del periodo: nel senso che al di là dei problemi fisici di qualche calciatore, abbiamo purtroppo dei casi covid. Andiamo avanti, non dobbiamo nè costruirci alibi e nè piangere, siamo lupi e sappiamo che ci tocca lottare contro tutto e tutti. Dobbiamo avere umiltà e consapevolezza nei nostri mezzi: ho detto più volte ai ragazzi che sanno bene cosa fare. Ho trovato una squadra forte, quindi stiamo lavorando sulla testa. Purtroppo ci dispiace per queste situazioni ma ripeto che dobbiamo essere più forti di tutto ciò. Con l’aiuto di tutti possiamo scavallare questo momento difficile che però fa parte del mondo del calcio e di tutto quello che è la vita. Vediamo la guerra in Ucraina, ci sono momenti difficili. Ben vengano questi che sono risolvibili”.

Sul big match di domenica tra Catanzaro e Bari:Noi dobbiamo guardare soltanto il nostro cammino, a fine partita guarderemo i risultati altrui. Dobbiamo guardare solo a noi, dobbiamo sapere che più punti facciamo e meglio è, più vittorie facciamo e meglio è. Dobbiamo crederci fino alla fine”.

Sul nuovo allenatore biancoverde Carmine Gautieri:È un allenatore giovane che a mio avviso può fare bene. Ha portato tranquillità. Guardiamo a quello che ci aspetta e speriamo di sbagliare il meno possibile sia io che Gautieri”.

Sul pubblico avellinese:Speriamo nell’afflusso dei tifosi. Sembra una frase fatta ma sono effettivamente il dodicesimo uomo in campo. Sappiamo quanto sia importante il loro apporto, crediamo in loro e siamo consapevoli che con questo tifo tutto può succedere”.

 

 

 

Articoli correlati

Back to top button