US AVELLINO

Bisceglie-Avellino, le probabili formazioni: il turnover di Braglia, incertezze per Papagni

Ecco le probabili formazioni della gara del Ventura

Non c’è riposo per la compagine irpina, adesso inizierà un febbraio di fuoco per l’Avellino, con 5 partite in 19 giorni. Si parte quest’oggi, con l’impegnativa trasferta in terra pugliese contro il Bisceglie.  Avversario da non sottovalutare, nonostante la critica posizione di classifica. Per continuare l’ottimo momento di forma bisognerà essere attenti e concentrati per riuscire a portare a casa l’intera posta in palio.

Il tecnico biancoverde, come già annunciato in conferenza stampa, opterà per l’inserimento delle seconde linee. Dunque sarà turnover in tutti i reparti del campo. Solito 3-5-2, con l’intoccabile Forte a proteggere la porta avellinese. Per squalifica, dovuta alla somma di ammonizioni, la difesa sarà orfana di capitan Miceli. Al suo posto ballottaggio aperto tra Dossena e Rocchi. Uno dei due andrà ad affiancare i solidi Silvestri Luigi ed Illanes. Nella zona nevralgica del campo muterà sicuramente qualcosa. Con un occhio alla sfida di domenica contro il Palermo, mister Braglia dovrebbe sacrificare Aloi che è entrato in diffida. Altro giocatore che potrebbe riprendere fiato è Ciancio. Oltre lui, anche uno tra D’angelo e Carriero potrebbe accomodarsi in panchina. In tal caso De Francesco scalpita per ripresentarsi in cabina di regia. Insieme a lui, Rizzo, Adamo e Silvestri Marco si contendono gli altri due slot da titolari disponibili. I primi due favoriti per i ruoli rispettivamente di esterno destro e mezz’ala. Sull’altra corsia Tito. Nel comparto offensivo il tecnico toscano, fin dagli albori del campionato, ha sempre variato la coppia d’attacco. Ragion per cui non si tratta di turnover, ma bensì di alternanza. Bernardotto spinge per un maglia da titolare. A spalleggiarlo uno tra Fella e Santaniello. Non sono da escludere eventuali soprese. Fuori dalla lista dei convocati Leoni ed Errico.

Per quanto riguarda i padroni di casa, la terza sconfitta da inizio anno è costata cara a Giovanni Bucaro. Al suo posto è subentrato Aldo Papagni. Un solo allenamento per il nuovo allenatore, che dunque non ha ancora effettuato le dovute considerazioni in merito alla formazione. Modiche certezze rispetto agli uomini che scenderanno sul terreno di gioco. I neo acquisti Tazza, Romizi e Cecconi dovrebbero partire dal primo minuto. Modulo, presumibilmente, speculare a quello della compagine irpina.

Ecco le probabili formazioni di Bisceglie – Avellino:

Bisceglie (3-5-2): Russo, Priola, Altobello, Vona, Tazza, Maimone, Romizi, Cittadino, Giron, Cecconi, Musso. All. Papagni

Avellino (3-5-2): Forte, Illanes, Silvestri L., Dossena, Rizzo, Adamo, De Francesco, D’Angelo, Tito, Bernardotto, Santaniello. All. Braglia

Articoli correlati

Back to top button