US AVELLINO

La stagione di Tito – Qualità e chilometri sulla fascia

Il rendimento di Tito

Dopo le prime 20 giornate di campionato, con la sessione di mercato di gennaio in arrivo, la sosta offre la possibilità di tracciare un primo parziale bilancio sulla stagione dell’Avellino e dei singoli. Una stagione sin qui a corrente alternata per i lupi, che occupano comunque la terza piazza in classifica. Analizziamo nei numeri, nel rendimento e nelle aspettative il primo scorcio di stagione di Fabio Tito.

NUMERI – Il numero 3 biancoverde ha messo in fila 19 apparizioni, arricchite da 2 gol e 3 assist. 4 i cartellini gialli rimediati nei 1368’ passati in campo. Con lui sul rettangolo di gioco, la media punti dei biancoverdi è di 1,79.

STAGIONE – Nonostante l’impiego nella linea a 4 sia diventato più costante rispetto al passato, Tito ha offerto le solite garanzia in termini di produzione offensiva con spinta costante e palloni di qualità nel mezzo. I numeri non mentono e rivelano di un calciatore preziosissimo per le dinamiche offensive della squadra di Braglia.

ASPETTATIVE – Con il rinnovo appena arrivato, la posizione di Tito è sempre più salda. Il mancino più prezioso della C è pronto a migliorare ulteriormente le proprie statistiche e a trascinare i lupi a suon di assist e chilometri da percorrere sulla fascia.

Articoli correlati

Back to top button