US AVELLINO

Messina-Avellino, 2-0: ripresa senza opportunità, i 3 punti ai siciliani

La cronaca live della sfida del San Filippo-Scoglio

94′ CALA IL SIPARIO. Il Messina centra la terza vittoria di fila battendo l’Avellino con il punteggio di 2-0. Dopo un buon primo tempo giocato dai ragazzi di mister Rastelli, i biancoverdi nella ripresa non offrono la stessa prestazione vista nella prima parte di gara. I peloritani con il minimo sforzo portano a casa 3 punti fondamentali per la lotta salvezza.

91′ In contropiede cerca di calare il tris Iannone. La sua conclusione termina sul fondo.

90′ Assegnati 4 minuti di recupero.

89′ Giallo per simulazione a Zuppel.

88′ Ammonito Casarini.

87′ Ammonito Ferrara.

86′ Stacca con un attimo di anticipo Tounkara che era rimasto solo al limite dell’area piccola e non sfrutta il cross servito da Russo.

83′ Giallo per Trasciani.

81′ Dopo 36 minuti arriva il primo dell’Avellino nella ripresa. Dalla distanza Di Gaudio impegna Fumagalli.

75′ Giallo per Zanandrea.

72′ Sostituzione per l’Avellino. Solita staffetta tra Rizzo e Ricciardi.

69′ Altro cambio per l’Avellino. Cambia il centravanti Massimo Rastelli che per questo finale di gara si affida a Trotta. Entra anche Di Gaudio al posto di Kanoute.

59′ Subito doppio cambio adoperato da parte di mister Rastelli. Il tecnico degli irpini lancia nella mischia i due nuovi arrivati Mazzocco e Tounkara. Escono D’Angelo e Maisto.

57′ GOL MESSINA. Raddoppiano i siciliani con la doppietta di Balde. Sugli sviluppi un calcio d’angolo in favore dei giallorossi, la palla resta vagante nel cuore dell’area di rigore biancoverde; Balde è il più di tutti e con il destro fulmina Marcone.

52′ La prima chance della ripresa è dei padroni di casa. Lanciato in profondità Kragl, si presenta davanti a Marcone ma il suo tiro rasoterra viene respinto in angolo dal portiere avellinese.

45′ Riprendono le ostilità tra le due compagini.

Secondo Tempo

45+1′ Dopo un minuto di recupero, il Messina al riposo avanti di una rete.

45′ TRAVERSA AVELLINO. Lambisce il montante superiore l’Avellino. Dopo un colpo di testa di Russo, un difensore peloritano devia la palla che va a fine sulla traversa.

43′ Primo giallo della partita. Ammonito Fumagalli per perdita di tempo.

27′ Prova subito a reagire l’Avellino. Sponda di testa di Gambale che favorisce Russo. L’ex di turno la mette sul primo palo da posizione ravvicinata, ma ancora una volta Fumagalli in allungo con il piede sinistro devia la sfera in corner.

25′ GOL MESSINA. A sorpresa si portano in vantaggio i padroni di casa. Perde palla a metà campo Zanandrea e in una transizione offensiva rapida la sblocca Balde. Lo spagnolo da posizione quasi impassibile, tenta il tiro e trova la deviazione involontaria di Casarini che beffa inevitabilmente Marcone.

20′ Primo timido tentativo da parte dei messinesi. Perez, da posizione defilata, prova la conclusione che però non impensierisce minimamente Marcone.

13′ Vicino al gol la formazione guidata da mister Rastelli. Cross di Rizzo sul secondo palo dove arriva a staccare di testa, infilandosi tra le maglie della compagine locale, ancora D’Angelo. Il suo colpo di testa è preciso, a fil di palo, ma Fumagalli con un grande intervento riesce a sventare il pericolo.

9′ Spinge sulla fascia destra l’Avellino. Dopo uno scambio con Gambale, Kanoute dal fondo riesce a mettere una bella palla a rimorchio dove però è provvidenziale l’intervento da parte di un difensore di casa che va ad anticipare l’inserimento di D’Angelo.

3′ Primo guizzo degli avellinesi in avvio di match. Rizzo, dopo esser sgusciato via sulla corsia di destra, mette al centro un bel traversone sul quale D’Angelo, stilisticamente perfetto, si coordina e tenta la rovesciata. L’impatto è ottimo, ma la palla è centrale e dunque Fumagalli riesce a respingere.

1′ Parte la sfida sullo stretto. Padroni di casa in maglia bianca, ospiti invece che indossano la prima divisa di colore verde. Sono gli irpini che danno il calcio d’avvio alla gara.

Primo Tempo

Messina – Avellino 2-0 (1-0 p.t.)

Messina (4-4-2): Fumagalli, Berto, Ferrara, Ferrini, Trasciani, Kragl, Fofana, Mallamo, Catania, Balde, Perez. All. Ezio Raciti

A disposizione: Daga, Lewandowski, Marino, Grillo, Iannone, Zuppel, Curiale, Konate, Fazzi, Versienti, Fiorani, D’Amore.

Avellino (4-3-3): Marcone, Rizzo (72′ Ricciardi), Auriletto, Moretti, Zanandrea, Casarini, Maisto (59′ Mazzocco), D’Angelo (59′ Tounkara), Kanoute (69′ Di Gaudio), Russo, Gambale (69′ Trotta). All. Massimo Rastelli

A disposizione: Pizzella, Antignani, Garetto, Benedetti, Di Gaudio, Mazzocco, Tounkara, Ricciardi, Trotta, Di Martino, Musto.

Marcatori: 25′ Balde (ME), 57′ Balde (ME)

Ammoniti: Fumagalli (ME), Zanandrea (AV), Trasciani (ME), Ferrara (ME), Casarini (AV), Zuppel (ME)

Arbitro: Claudio Panettella della sez. di Bari

Assistenti: Luca Landoni della sez. di Milano e Andrea Pasqualetto della sez. di Aprilia

IV Uomo: Eugenio Scarpa della sez. di Collegno

 

Articoli correlati

Back to top button