INTERVISTE

Avellino, Bernardotto: “Siamo a buon punto, domenica sarà una bella gara. Sulle voci di mercato…”

Le parole del giocatore biancoverde nel post gara

Al termine del test amichevole vinto dall’Avellino con il risultato di 9-0 contro la Rappresentativa locale, l’attaccante della formazione biancoverde Gabriele Bernardotto, ai microfoni di Prima Tivvù, ha commentato la gara dicendo: “Siamo a buon punto con la preparazione. Siamo all’undicesimo giorno e piano piano stiamo prendendo tutti la forma giusta per affrontare poi domenica una gara importante. La mia prestazione è buona, ancora fisicamente mi manca qualcosa ma piano piano l’acquisirò e sarò al 100%. Il mister mi dà tanti consigli perché sa che posso dare tanto. In mezzo al campo mi diceva dei movimenti da fare per la profondità perché lì posso essere un giocatore che può dare fastidio a tutti. Mi aiuta molto e mi dà consigli giusti per la mia crescita. Se  miglioro sotto porta posso fare grandi cose. Ho subito molto il covid, dopo che ho contratto il virus ho accusato fisicamente e sono stato male. Anche quando ho ripreso a giocare non mi sentivo al meglio. È normale, se dovessi andare via ci saranno dei rimpianti. 

Sulle voci di mercato:Noi calciatori nel mercato estivo siamo abituati quindi ci dobbiamo comportare da professionisti come siamo e dare tutto per la maglia di cui facciamo parte. Adesso il campo è quello che mi riguarda, poi quando finiremo il ritiro parlerò con la società e vedremo cosa fare. Se dovessi andare via darò tutto come ho sempre fatto, poi spero di andare via e tornare con un altro atteggiamento, cresciuto sia come calciatore che come uomo. Quindi poi vedremo quello che succederà”.

Sulla gara contro la Ternana:Sarà una bellissima partita, siamo tutti sereni e tranquilli. Lavoriamo questi tre giorni che sono rimasti e la prepariamo nel migliore dei modi. È una vetrina importante per tutti”.

Su Messina e Plescia:Sono due giocatori che sono arrivati da poco e si stanno ambientando benissimo. Messina è giovane ed ha ampi margini di miglioramento. Plescia sappiamo tutti quello che ha fatto l’anno scorso quindi sarà un giocatore che potrà dare una mano alla squadra. Con Vincenzo stiamo facendo molte cose insieme in allenamento“.

Su Sbraga:Lo conosco da diversi anni perché in estate ci alleniamo insieme da un preparatore che ci segue. È un ragazzo eccezionale. Lui è un difensore a cui piace impostare, quindi l’Avellino ha fatto un grande acquisto perché può dare tanto”.

Articoli correlati

Back to top button