US AVELLINO

Avellino-Catanzaro, le probabili formazioni: i dubbi e le scelte di Braglia e Calabro

Le possibili scelte dei due allenatori

Questa sera allo stadio Partenio-Lombardi, con calcio d’inizio alle ore 21, andrà di scena il big match di giornata tra Avellino e Catanzaro. Due compagini fortemente candidate alla vittoria finale del torneo, ma che sono reduci da un avvio di campionato non esaltante. Entrambe infatti hanno conquistato, nei primi cinque impegni, 7 punti.

Gara complicata viste anche le tante defezioni nel reparto offensivo per i padroni di casa. Out per infortunio Di Gaudio, Kanoute, Micovschi (il quale è in via di guarigione) e Plescia (influenzato). Fuori dai giochi anche Scognamiglio (sta svolgendo un programma di riatletizzazione). Mister Braglia, conscio di ciò, si affiderà nuovamente al collaudato 3-5-2. Forte tra i pali, con Dossena, Silvestri e Bove nel tridente difensivo. A centrocampo Aloi in cabina di regia con Carriero ed uno tra D’Angelo e Mastalli ai suoi fianchi. Sulle corsie esterne Ciancio e Tito dovrebbero partire dal primo minuto. Davanti la coppia d’attacco sarà composta da Maniero e Gagliano.

Per quanto riguarda la truppa ospite, mister Antonio Calabro ha tutto l’organico a disposizione per la trasferta irpina. I principali dilemmi della sua formazione sono legati al comparto avanzato. Si contendono le due maglie da titolari Bombagi, Carlini, Vazquez e Cianci. In mediana si rivede Welbeck.

Ecco le probabili formazioni di Avellino – Catanzaro:

Avellino (3-5-2): Forte, Silvestri, Dossena, Bove, Ciancio, Carriero, Aloi, D’Angelo, Tito, Maniero, Gagliano. All. Piero Braglia

Ballottaggi: D’Angelo/Mastalli

Catanzaro (3-5-2): Branduani, Scognamillo, Fazio, Martinelli, Bearzotti, Verna, Welbeck, Vandeputte, Porcino, Vazquez, Carlini. All. Antonio Calabro

Ballottaggi: Porcino/Tentardini, Vazquez/Cianci, Carlini/Bombagi

Articoli correlati

Back to top button